Ermanno Scervino apre il suo primo monomarca a Parigi

ES_FACADE BOUTIQUESi aggiunge alle numerose presenti in ogni parte del mondo, dal Giappone alla Russia, dalla Corea all’Europa, la boutique monomarca di Ermanno Scervino, che aprirà nel Gennaio 2011 a Parigi. Ubicata al numero 18 della prestigiosa Rue du Faubourg Saint-Honoré, ha una superficie di 300 mq., distribuiti su tre piani: al piano terra si trovano la collezione e gli accessori donna, al piano superiore la collezione uomo e la zona riservata agli abiti couture, al piano interrato il servizio sartoria ed il magazzino.
“La presenza diretta a Parigi è motivo di orgoglio e rappresenta l’occasione per trasmettere ad una clientela internazionale l’emozione che deriva dai valori della cultura e dall’anima creativa del nostro Paese, dove tradizione e innovazione si fondano in un equilibrio proiettato al futuro”, ha detto Ermanno Scervino. “E’ un risultato raggiunto, è un punto di partenza per ulteriori programmi a breve termine”.ES_INTERIEUR ESPACE ACCESSOIRES2
L’interno è arredato abbinando elementi dall’appeal moderno, come acciaio, cemento, vetri e specchi, a materiali naturali, come pelle, cuoio, legno, rafia, il tutto armonizzato con il pavimento in cemento grigio chiaro e ai tappeti antracite. L’effetto è di grande linearità ed essenzialità, ma non mancano dettagli di stampo artigianale, come le iniziali ES ricamate in argento su poltroncine e panche noce antico. Scenografiche le scale in vetro e acciaio e l’ascensore in cristallo/acciaio che trionfa al centro della boutique.
La luce ha un ruolo importante nel delineare le aree della boutique, cadendo dall’alto
dei due lucernari o dal perimetro di luce diffusa a soffitto e da punti luce che evidenziano i singoli capi.
Sorprendente la vetrina, nella quale vengono esposti i capi della collezione ERMANNO SCERVINO FAOUBOURG EDITION LIMITEE, realizzata per l’occasione, e sono proiettate su un ampio monitor le sfilate dello stilista.

Foto by Ermanno Scervino

  • Share/Bookmark

Il mitico Moulin Rouge su piatti e tazzine!

Il mitico Moulin Rouge, è ora sulla finissima porcellana di Deshoulières, azienda del settore attiva fin dal lontano 1826, grazie ad una licenza in esclusiva mondiale: piatti, tazze da tè e da caffè si ispirano ai disegni stilizzati dei vestiti di Mistinguett, famosa artista del mitico locale parigino. Chiaroscuri di rosa e grigio, in uno stile che richiama il periodo Art Decò e la leggerezza di sete e piume, decorano i vari pezzi con un’eleganza e una classe, che rendono la raffinatissima porcellana bianca di Limoges di Deshoulières briosa e vivace.
Con l’ inusuale servizio da dessert “Ballo del Moulin Rouge”stupirete i vostri ospiti!

Foto by Deshoulières

  • Share/Bookmark

Un nuovo prodotto contro i segni dell’età

filorgaChi non vorrebbe avere  molte più armi a disposizione per lottare in modo significativo contro i segni del tempo?  grazie alla ricerca e all’esperienza ultratrentennale nella medicina estetica dell’ azienda cosmetica Filorga di Parigi oggi  si può realizzare il sogno di allontanare l’invecchiamento cellulare dell’epidermide, tramite un prodotto nuovissimo, che va ad arricchire la già vasta gamma di prodotti Filorga per la cura della pelle, il Meso+, un siero anti età, che ridefinisce il contorno del viso e rivitalizza la zona occhi, quella  più soggetta alle rughe. meso-mask

Come tutti i prodotti dei Laboratoires Filorga Paris, il Meso+ contiene NCTF 135, un mix di acido ialuronico, che riempie le rughe, e di  ingredienti attivi, che riducono l’azione dei radicali liberi e stimolano il rinnovamento cellulare, in tutto ben 100 ingredienti che daranno alla vostra pelle un rinnovato splendore, per un aspetto più liscio e tonico.

Foto by Laboratoires Filorga

  • Share/Bookmark

I macarons arrivano a Milano

LADUREE-I MacaronsArrivano a Milano i “Macarons” e si piazzano nel cuore della città, in via Spadari! No, non si tratta di extra-terrestri, ma dei deliziosi dolcetti rotondi di Ladurèe, croccanti all’esterno, ma morbidi quando si addentano, ripieni di una delicata crema che varia secondo le stagioni: si va dal bergamotto al mango con gelsomino, al lime, alla noce di cocco, fino ai classici gusti di essenza di arancio, di lampone, di cassis, di cioccolato, pistacchio o vaniglia. La lavorazione delle mandorle, delle uova e dello zucchero è accurata ed il risultato che l’azienda Ladurée di Parigi ottiene è davvero strepitoso: non si tratta solo di dolcetti, ma di vere prelibatezze, nelle quali i sapori si fondono con equilibrio,  che vengono  presentati in graziosi cofanetti e  sono  adatti ad regalo di classe.LADUREE-esterno

La storia dei macarons inizia a metà del XX° secolo da un’idea di Pierre Desfontaines, cugino di Louis Ernest Ladurée, e continua oggi nel nuovo negozio che Ladurée ha inaugurato a Milano, nel quale il legno ed il marmo si abbinano con eleganza al tromp-l’oeil del soffitto, nei delicati  colori del grigio e del verde. Nel nuovo negozio sono in vendita , oltre ai macarons, anche gli squisiti cioccolatini, i tè, i gelati al macarons, le candele profumate e i profumi per ambienti, tutti prodotti di grande qualità.

Foto by Laduree

  • Share/Bookmark

Un’anteprima: la Paris Bag di Furla

furlaPer festeggiare l’inaugurazione del suo nuovo flagship store a Parigi, in Boulevard des Capucines 35, Furla, il noto marchio di pelletteria, ha realizzato una nuova borsa, la Paris Bag, proposta  in una  edizione limitata che, per una maggiore esclusività,  sarà reperibile solo nella boutique di Parigi. Realizzata in PVC cristal, ha un doppio manico in pelle bianca e all’interno è dotata di un sacchetto di tela rimovibile, da usare come porta trucco, che riporta  una  fascia tricolore e l’indirizzo della boutique; l’esterno, come omaggio alla nazione sede della boutique,risulta inconfondibile, per  la  fascia tricolore  posizionata in verticale su tutta la lunghezza della borsa,  con i colori della bandiera francese.

In vendita dal 1° Maggio 2010

  • Share/Bookmark

Per la donna contemporanea la Collezione A/I 2010 di Gattinoni

Gattinoni Pret à Porter Fall Winter 2010 2011 (100)

La Maison Gattinoni ha creato una collezione per l’autunno- inverno 2010 che interpreta i desideri della donna contemporanea, una donna che si sposta da un capo all’altro del mondo  e  che ama il lusso delle boutique di via Santo Spirito a Milano o le gioiellerie famose di Place Vendome  a Parigi o gli eleganti negozi di Bond Street a Londra. Una donna che ritrova il suo stile nelle giacche boyfriend cut, che mescolano il rigore della sartorialità maschile ai dettagli ultrafemminili, in cachemire o in tessuti tecnici, per un mix sorprendente ma di gran classe. I cappotti sono in panno di lana e le maglie sono bicolore e si abbinano a pantaloni a sigaretta, ma sono proposte anche gonne a vita alta e pantaloni palazzo. Molti sono i capi in jersey con l’ inconfondibile stampa di Gattinoni, il  Planetarium, che apre una finestra sull’universo. Attirano gli sguardi i mini abiti con ricami gioiello fatti di cristalli Swarovski e placchette di metallo. Da abbinare a giacche in broccato o in velluto di seta, di chiara ispirazione anni ’80.

Come sempre, il direttore creativo della Maison, Guillermo Mariotto, ha dato forma ad una collezione di rara eleganza, molto chic e senza eccessi.

Foto by Gattinoni

  • Share/Bookmark

La Parigi degli anni ’20 rivive nelle scarpe di Aldo Bruè

Si ispira alla Parigi degli spumeggianti anni ’20 la collezione autunno –inverno 2010/11 di calzature da uomo di Aldo Bruè. Stupisce la capacità di unire tradizione e innovazione, servendosi delle moderne tecniche di lavorazione dei materiali, con intarsi, stampe digitali su pelle e trattamenti particolari sulle tomaie e degli inconsueti abbinamenti di colori, come blu cobalto e testa di moro, verde e antracite, purple e grigio.

abrue11111111111111abrue22222222222

Davvero innovative e dal mood un po’ più classico, le due nuove linee, All Time, che propone una resistente suola in gomma adatta a qualsiasi clima,  e Winter Pillow, dalla morbidezza assoluta, come un cuscino, appunto.

Per la sera le scarpe sembrano voler rivaleggiare con quelle femminili, ricche come sono di paillettes, di velluti intarsiati e di pelle verniciata, un invito a lanciarsi nella folle notte parigina, fino alle prime luci dell’alba……

Foto by Aldo Bruè

  • Share/Bookmark

Les Parfums Suspendus

lepar1Fragranze “sospese” sono quelle che New Barbers di Parigi propone per  ricreare gli  effluvi dei giardini che il re Nabucodonosor II allestì, per conquistare il cuore della regina Amyitis; fece giungere da tutto il mondo allora conosciuto alberi e fiori, che fecero aleggiare nell’aria profumi inconsueti e rari, che arrivarono fino al cielo…dei “parfums suspendus”, appunto.

Anche nelle fragranze di oggi gli ingredienti sono sorprendenti e insoliti, e vanno dal “Muguet Froissé & Coquelicot”, che porta una ventata di primavera, con  il papavero e la violetta, all’ “Orchidée Pourpre & Musc Capiteaux”, caratterizzato dalla sensualità del muschio e dell’orchidea, al “Tonka Ambré & Edelweiss”, che unisce l’esotismo della fava di Tonka alla freschezza della Stella Alpina, al “Flamboyant & Petitgrain”, ridente come l’albero del Fuoco, fino a l’ “ Impatience Royale de l’Himalaya & Rose”, con i  toni dolci della rosa, della violetta, del mughetto e della fresia.

Essenze uniche e impensate, per profumi dal carattere straordinario!

Foto by Les Parfums Suspendus

lepar2lepar3leparf4lepar5

  • Share/Bookmark

Una cena dall’atmosfera unica all’hotel Ritz Paris

paris3333333333333333L’Hotel  Ritz Paris è un mito nel settore dell’hotellerie, per la sua ubicazione in una delle più belle piazze di Parigi, Place Vendome, per i suoi arredi raffinati in stile classico e  per la sua storia, che ha visto soggiornare in qualità di ospiti personaggi famosi come Madame Chanel,  Ernest Hemingway , il re d’Egitto Farouk.

Se volete degustare una cena indimenticabile, godendo della raffinata atmosfera che si respira nelle sue stupende sale, potrete  assaggiare le squisite pietanze dello Chef Michel Roth e della sua equipe, accompagnate da aneddoti storici e da musica dal vivo, che richiama  diversi periodi della storia dell’Hotel, la cui fondazione risale al 1898. A richiesta il personale indosserà veri abiti d’epoca e sarete allietati da cantanti d’Opera o da attori, per una serata da ricordare.

Cena tutto compreso a partire da 310 euro a persona.

paris11111paris222222222222222

foto by Ritz Paris

  • Share/Bookmark

Un décolleté e un collo da ventenni con il Concentré cou e décolleté di Decléor

DECLEOR_CONCENTRE_COU_DECOLLETE_amb

A partire dai cinquanta anni la pelle del collo e del décolleté perde tono e cominciano a comparire le prime rughe . Per contrastare questi sgradevoli fenomeni, però, ora ci viene in soccorso Decléor, la azienda cosmetica di Parigi , che , servendosi della sua esperienza ultradecennale sugli oli essenziali, ha messo a punto un trattamento anti-age per le pelli mature. Il gel crema Concentré cou e décolleté, dalla texture non grassa, penetra facilmente e,  applicato mattina e sera su collo, décolleté e spalle,  dona una pelle idratata a fondo, grazie ai  suoi ingredienti tutti vegetali, la vitamina C, i quattro oli essenziali (iris, incenso, elicriso, camomilla) ed il complesso bianco illuminante; il risultato è quello di ridurre le rughe e ridare consistenza alla pelle, che appare, così, più soda e compatta, con un colorito ravvivato: un vero e proprio effetto lifting”.

Foto by Decléor

  • Share/Bookmark