K Quattro, un gadget che si trasforma

KQUATTRO_WHITE3Un’idea regalo raffinata e trasformista? Donate , allora, la stola K Quattro, realizzata e tessuta a mano dai maestri comaschi in morbida seta, che si presta ad innumerevoli usi e trasformazioni. Profilata da eleganti rouches, la stola può essere indossata in varie occasioni, come top, abbinata ai jeans, ma anche come complemento inedito e raffinato dell’abito da sposa e perfino come originale copricostume, grazie alla possibilità di modellarla sul corpo come si vuole, a mezzo di un prezioso nastro di satin, che la rende insieme sofisticata e funzionale. Racchiusa in un elegante packaging, la stola all’interno della sua confezione è arricchita da uno scaramantico bracciale di alta bigiotteria color oro o argento, decorato con quattro charms zoomorfi smaltati e illuminati da strass. Questa lussuosa edizione limitata è disponibile in una suggestiva palette colori , dal nero al total white, fino al turchese Grotta Azzurra e al verde acquamarina ed è in vendita in esclusivi store selezionati. KQUATTRO_BLACK1

Foto by FF Creative Group

  • Share/Bookmark

Decori etnici sulla porcellana Deshoulieres

L’azienda francese Deshoulieres, la cui data di fondazione risale al 1826, non finisce mai di sorprenderci, presentandoci prodotti sempre innovativi e al passo con le tendenze del momento.
La collezione Ispahan, ad esempio, propone un servizio completo di piatti di porcellana dal look insolito, che rimanda ad un’atmosfera etnica, con decori che sembrano “ritagliati” da tessuti orientali, dai colori vivaci e contrastanti, che sorprendentemente si abbinano tra loro a meraviglia.
Potrete apparecchiare una tavola molto colorata, ma di classe, con il design al tempo stesso classico ed innovativo dei piatti, che potrete abbinare in modo originale secondo il vostro gusto, anche mixando i diversi decori della collezione : saranno comunque ben assortiti, perché realizzati secondo un concetto unico.

Foto by Deshoulieres

  • Share/Bookmark

La Belle Epoque in poltrona

la-belle-epoque

Davvero originale la poltrona rossa proposta da Abhika, in occasione del Salone del Mobile che si svolge a Milano dal 14 al 19 Aprile  2010! Anche se richiama il periodo della Belle Epoque nelle linee retrò e nella lavorazione a bottonnè, la poltrona viene reinterpretata,  con lo schienale alto che le conferisce eleganza e con il moderno rivestimento in eco pelle lucida, assumendo, così,  un appeal contemporaneo, che  le permette di inserirsi sia in ambienti moderni che classici. Dotata di gambe  in legno di abete laccato, si presta a completare le sedute di un salotto o, per le sue dimensioni contenute, a completare con originale  raffinatezza un tavolo da pranzo, magari in cristallo, che metterà meglio in risalto il suo colore acceso.

Foto by Abhika

  • Share/Bookmark

Bomba o Poltrona?

bombaGuardando con occhio distratto questo oggetto “misterioso”, vengono in mente tante possibili interpretazioni e ci si domanda: è una bomba, una poltrona, una soluzione  deterrente, che scoraggi il gatto di casa a saltarvi su? Osservandola meglio, però, ci si rende conto che si tratta, inequivocabilmente, di una poltrona, un tantino originale, dal nome significativo, Bomb, ma pur sempre una poltrona! Il designer Simone Micheli ha pensato di dare all’oggetto più comune ed adoperato delle nostre case, la poltrona,  una veste diversa, reinterpretandola sotto forma di bomba, dotata, quindi, di puntali metallici che le danno un aspetto vagamente minaccioso. Il messaggio che Micheli vuole trasmettere è quello di riflettere su tutte le guerre che attualmente si stanno svolgendo nel mondo, per cercare di fermarle, magari solo trasformando una bomba in una …..poltrona!

Un vero messaggio di pace!

Foto by Adrenalina

  • Share/Bookmark

Bagliori di perle veneziane illuminano i capi di Roberta Scarpa

Roberta Scarpa 1La stilista Roberta Scarpa reinterpreta in modo del tutto originale l’uso delle perle veneziane, unendo la tradizione veneta delle perle fatte di vetro alla modernità del loro utilizzo, nei suoi capi per il prossimo autunno/ inverno 2010. La maglieria, ad esempio, è impreziosita da perle cucite nei profili e nelle pinces, le bluse di chiffon hanno trecce di maglia e perle e perfino i jeans scoloriti presentano ricordi di collane. Catene e diamanti fotografati, perle bianche e nere stampate si rincorrono con bagliori da concerto live su bluse e capi in jersey.

La giacca del tailleur, dalla fattura sartoriale,  presenta imbastiture metalliche a vista, come se avesse fatto un piercing, il cappotto impreziosito da paillettes e le perle indossate come collane o usate come decorazione degli abiti completano questa sorprendente collezione, che nelle sue caratteristiche originali rimanda alle origini venete della stilista.Roberta Scarpa  2

Le perle si fanno ora semplice gioiello, ora splendente bagliore e vanno ad illuminare la bellezza di una donna di classe.

Foto by Roberta Scarpa

  • Share/Bookmark

I gioielli di Francesca Villa

Orecchini '60 n°2Per chi cerca nel gioiello qualcosa di veramente originale ed unico, i gioielli che  Francesca Villa realizza sono davvero anti-globalizzazione e  propongono un’idea innovativa  di questo ornamento. La jewel designer si distingue già nei materiali adoperati, che sono ovviamente oro e pietre preziose (altrimenti non sarebbero gioielli!), ma che si arricchiscono di piccoli particolari raccolti e conservati gelosamente da Francesca durante i suoi viaggi. La collezione Wonderland Paper Memories, che rimanda alla fantastica atmosfera di  Alice nel Paese delle Meraviglie,  ci trasporta in un mondo incantato, dove tutto viene visto con occhi diversi: gli orecchini pendenti Je suis risplendono di  zaffiri gialli e corallo rosso, ma nello stesso tempo incutono un po’ di timore con il dettaglio del piccolo teschio in avorio dell’800, oppure  gli orecchini con le miniature di Cappuccetto Rosso e del lupo, abbinati ai numeri di un’antica tombola francese, ci ricordano il mondo dell’infanzia, mentre gli Orecchini anni ’60 a forma di fiore, con pietre preziose colorate, ci parlano sì di  un’epoca  ormai alle spalle , ma certamente più reale.Orecchini '60 n°1Orecchini Je suis-1

  • Share/Bookmark

Solo suole fucsia per le scarpe di Rizieri

scarpe-1

Le scarpe realizzate da Rizieri in modo completamente artigianale  hanno una particolarità inconfondibile: hanno tutte le suole color fucsia, quasi una firma, che contraddistingue la capacità di dare ad ogni paio di scarpe un’impronta originale , che le rende uniche. Ogni giorno vengono prodotte da Rizieri non più di sessanta paia di scarpe, rigorosamente a mano e tutto Made in Italy, con grandissima attenzione ai dettagli e al comfort del piede. I materiali usati sono trattati in maniera innovativa e sono tutti naturali, come  la seta delle cravatte, il vitello tinto all’anilina, la capra conciata al naturale. I  tacchi sono in polvere di metallo, che li rende indistruttibili, e , grazie all’uso di uno speciale bi-materiale, donano una camminata silenziosa.

Attenzione estrema anche nel packaging: il cartone della scatola è  riciclato, per salvaguardare l’ambiente, e il coperchio riproduce un’opera d’arte contemporanea.

Scarpe di alta classe, che nel  logo ricamato, non semplicemente stampato,  rivelano la cura del dettaglio di un artigiano della scarpa, che è anche un fine stilista.

Foto by Rizieri

scarpe 2scarpe 3

  • Share/Bookmark

Il colore della passione illumina i prodotti Bang &Olufsen

bang 1

È’ il colore rosso della passione ad illuminare i prodotti Bang&Olufsen, in occasione di San Valentino, dai sistemi audio ai telefoni, dal lettore portatile al TV.

Il BeoLab 9 in rosso vi avvolgerà in un suono dai bassi eccezionali, permettendo anche di risparmiare energia; il BeoLab 4, dall’insolita forma a piramide,

è un diffusore hi-fi dalle performance eccezionali, mentre il BeoLab 3  abbina dimensioni compatte ad alte prestazioni, oltre alla versatilità del posizionamento, a muro o stand a pavimento.

Il telefono BeoCom 2, in alluminio rosso lucidato, vi metterà in comunicazione con la persona amata, garantendo un’ottima riproduzione della voce, in tutte le sue sfumature, e costituirà un elemento decorativo di classe nell’arredo della casa elegante. Un’idea nuova potrebbe essere  regalare o regalarsi un TV Bang &Olufsen in rosso, per dare un tocco romantico e passionale, ma anche molto originale, all’ambiente domestico.

bang2bang3bang4bang5

  • Share/Bookmark

Jacko Shoes

Jacko Shoes

Cesare Paciotti, famoso shoes stylist,  rende omaggio a Michael Jackson con la creazione di una scarpa molto originale , che rappresenta il clou della sua collezione per il 2010/11. Dalle linee semplici ed eleganti, la scarpa “Jacko”, realizzata completamente in camoscio nero, è tutta tempestata da cristalli Swarovski, che la rendono scintillante e ricercata, brillante e fashion: certamente con questa calzatura è difficile passare inosservati!

“Jacko”  vuole ricordare la pop star più famosa e conosciuta degli ultimi anni, la cui tragica morte ha concluso in modo eclatante  lo straordinario destino di un cantante pop-rock, che ha battuto ogni record nella vendita di dischi  in tutto il mondo.

Foto by Cesare Paciotti

  • Share/Bookmark