Occasional table di lusso

Ebano Macassar 5Ebano Macassar 2

Creatività, audacia cromatica ed innovazione sono le caratteristiche della collezione dei 5 tavoli in ceramica ideati dall’ interior designer milanese Celeste Dell’Anna, in occasione del prossimo Salone Internazionale del Mobile, che si terrà a Milano dal 12 al 17 aprile 2011. Prodotti in un’ edizione limitata di soli 5 esemplari, sono degli occasional table e si ispirano alle decorazioni astratte e moderne della porcellana d’avanguardia sovietica, che prese il posto di quella sofisticata del regime zarista. I tavoli, concepiti dal designer come tavoli da appoggio, da caffè e da cocktail, hanno piani policromi dai disegni astratti e variopinti, e sono completati da basi in prezioso ebano macassar e palissandro del Brasile, con elementi finali in corno polito. Quelli che dovevano essere simboli proletari, falce, martello, stella rossa diventano così, dei simboli che , rivisitati e innovati , vanno ad arredare borghesi case di lusso. I tavoli si inseriscono in qualsiasi ambiente, a cui danno un tono raffinato ed elegante, anzi connotando tutta la stanza con il loro stile originale e unico.
Celeste Dell’Anna

  • Share/Bookmark

Un calice che……si avvita!

MAGIC_HARMONY_1Quante volte evitiamo di adoperare i calici di cristallo, perché temiamo che lavandoli, a mano o in lavastoviglie, possano rompersi! Con la linea di bicchieri “Magic Harmony” , realizzata in puro cristallo, è possibile staccare il calice dallo stelo al momento del lavaggio, così il bicchiere

diventa più compatto e si rischia meno di romperlo:  con un semplice click, un sistema brevettato in tutto il mondo dall’azienda internazionale Zepter, le due parti che compongono il bicchiere si separano ed è possibile inserire il calice nel cestello superiore della lavastoviglie, mentre lo stelo va messo nel cestello delle posate. Lo stelo è disponibile in acciaio oppure placcato oro, per chi ricerca una collezione di bicchieri lussuosa ed elegante, dall’estetica raffinata, mentre il calice è disponibile in vari formati, adatti al vino bianco, al vino rosso, allo champagne o per acqua e whisky.

Un’idea  semplice come l’uovo di Colombo, ma…bisognava pensarci!MAGIC_HARMONY_2

Foto by Zepter

  • Share/Bookmark

L’universo ispira la creatività di Spinelli Gioielli

g.spinelli1I gioielli di Spinelli Gioielli nascono da una tradizione familiare che i fratelli Lucia, Marco e Paolo Spinelli portano avanti con passione, traendo ispirazione dall’affascinante universo che ci circonda . I gioielli sono realizzati in materiali preziosi, come oro, argento e platino e con gemme scelte accuratamente tra le più belle delle varietà più preziose  che la natura offre.

Tra i gioielli, tutti  frutto di  grande creatività ed innovazione, spiccano   l’anello cinetico Evoluzione, con una perla nera di Tahiti, montata in oro bianco e brillanti , che ha vinto il premio internazionale “Tahitian Pearl Trophy 2002” a New York, semplice ed elegante, l’anello “Astrale”, con gemma cabochon di Cianite, avvolta da morbide “liane” in oro bianco e diamanti, fatto interamente a mano. Semplicissimo, ma di grande suggestione, l’anello Aere, che disegna sul dito   un sinuoso ed aereo decoro di oro giallo, dalla leggerezza dell’aria.g.spinelli2

Foto by Spinelli GioielliA.ASTRALE  0210

  • Share/Bookmark

La nuova Goodie Bag di Coccinelle per i bambini di Haiti

goodie-bag-coccinelleLa versione 2010  della Goodie Bag di Coccinelle  si accende di nuovi colori, dal rosso papavero al giallo zafferano, dal rosa orchidea  all’azzurro denim e si propone in tre versioni stopper e una clutch, tutte arricchite da morbide pieghe  che le rendono molto eleganti e portabili in qualsiasi ora del giorno, e in materiali resistenti, dal camoscio al montone.

Coccinelle continua con la Goodie Bag il suo impegno per i bambini di Haiti: dopo aver contribuito alla costruzione della Casa dei piccoli Angeli , un centro per la riabilitazione dei bambini disabili, unico in tutta l’isola, inaugurato il 3 dicembre 2008,  quest’ anno l’azienda devolverà parte del ricavato della vendita delle borse al finanziamento di “Francisville – la città dei mestieri”, che ha lo scopo di far apprendere un mestiere ai numerosi ragazzi che escono dall’orfanotrofio e dalle scuole di strada di N.H.P., organizzazione umanitaria internazionale rappresentata in Italia dalla Fondazione Francesca Rava.

Acquistando Goodie Bag, che sarà disponibile nelle boutique e nei negozi selezionati Coccinelle da fine gennaio 2010, si contribuirà ad aiutare questi  bambini, che sono  fra i più poveri del mondo.

Foto by Coccinelle

  • Share/Bookmark

Faconnable presenta la nuova collezione Primavera-Estate 2010

facoNato nel 1950 come marchio di moda dedicato all’ uomo, Faconnable è divenuto in breve tempo molto noto a livello internazionale, grazie alla cura artigianale con cui vengono realizzati i capi e al suo inconfondibile stile, tra il classico e il moderno. Apertosi ora anche al mondo femminile, il brand  si ispira ai colori, dal blu al bianco, all’indaco, al rosso, al grigio, al beige, caratteristici del sud della Francia;  i capi, ispirati agli anni d’oro della Costa Azzurra, gli anni ’30 e ’40, vengono realizzati in tessuti morbidi, nati dall’unione di vari filati, tutti naturali, come lino, cotone, lana e seta, per un comfort veramente assoluto e per uno stile molto raffinato ed elegante, che interpreta il mondo contemporaneo.

Anche nell’arredamento delle  sue boutiques Faconnable  si ispira alla Francia del sud, con i pavimenti in legno grezzo bianco e i pannelli in quercia color miele; gli sgabelli in lino indaco richiamano l’intreccio dei tipici panieri del sud  e creano, con l’insieme degli arredi, un’atmosfera che rispecchia perfettamente lo stile Faconnable.

Le collezioni Faconnable sono disponibili nelle boutiques Faconnable, presenti anche negli Stati Uniti con tre negozi, e in selezionate boutiques multimarca.

Foto by Faconnable

  • Share/Bookmark

Prigioniero di una stanza a Venezia – Il nuovo libro di Arrigo Cipriani

cipriani01g

Nel suo nuovo libro “Prigioniero di una stanza a Venezia” Arrigo Cipriani, patron del famoso Harry’s Bar di Venezia, racconta la sua vita trascorsa “in una stanza”, cioè dietro il bancone del suo bar. Definire bar il noto Harry’s Bar è sicuramente riduttivo, in quanto il locale è da cinquanta anni un punto di riferimento del jet set internazionale: da Frank Sinatra ad Ernest Hemingway , che spesso scriveva i suoi libri su un tavolino del bar,da Giorgio De Chirico a Woody Allen, da Onassis alla Regina Elisabetta, da  Nicole Kidman a  Raul Bova, da Carlo Azeglio Ciampi a Silvester Stallone a George Clooney, sono innumerevoli le personalità del mondo dello spettacolo, della finanza e della politica che sono state suoi ospiti.

Nel libro  la storia del locale  si intreccia indissolubilmente con gli eventi storici della seconda metà del secolo appena trascorso  e con le storie degli avventori, famosi e non, che hanno dato lustro al bar, che, nato nel 1931 come negozio di cordami, venne poi trasformato da Giuseppe Cipriani, padre di Arrigo, in bar e in seguito in ristorante, ottenendo fin da subito un grande successo per l’alta  qualità del cibi, di ispirazione tradizionale veneziana, e per il servizio accurato e personalizzato, dedicato indifferentemente a re o a comuni mortali.

  • Share/Bookmark

Due nuove boutique monomarca di Santoni inaugurate a Saint Moritz e in Qatar

santoni_doha

Santoni, noto brand marchigiano di calzature, dopo New York, Tokyo, Milano, Mosca, Porto Cervo, Cannes e Baku, apre due nuove boutique monomarca, una a Saint Moritz, all’interno del Badrutt’s Palace Hotel, un hotel dall’eleganza discreta e raffinata, e una a The Pearl Qatar, un’isola artificiale creata nella baia di Doha, una località molto “in” del Medio Oriente.

Fin dal 1975 le calzature Santoni sono riuscite a ritagliarsi uno spazio di tutto rispetto nel settore delle scarpe di lavorazione artigianale, con il loro  stile moderno, che interpreta esigenze contemporanee.

Le boutique appena inaugurate uniscono un appeal sofisticato, con le pareti color avorio, a vivaci ed attraenti sedute color arancio, che mettono in risalto le calzature esposte: le tradizionali collezioni da uomo e la nuova collezione da donna, la Rose Collection, caratterizzata da calzature classiche adatte ad ogni occasione e da calzature haute couture, molto eleganti.

L’eccellenza made in Italy conquista il mercato internazionale

Foto By Santoni

  • Share/Bookmark

Nasce I Spirit Vodka, una vodka di classe

bottiglia low res

La nuova vodka “I Spirit Vodka” nasce dalla tradizione della distillazione, tipicamente made in Italy, e si basa su ingredienti accuratamente selezionati, come cereali di alta qualità e scelti vini bianchi doc del Friuli, la terra dove la distillazione è una vera e propria arte; il risultato è una vodka dal carattere unico, nella quale tradizione ed innovazione si fondono, per offrire un prodotto veramente unico della creatività  e della classe italiana.

La collaborazione tra Marco Fantinel e Francesco Cosulich, esperti in campo enologico e commerciale, tra Arrigo Cipriani, famoso ristoratore, e Lapo Elkann, molto creativo nell’ideare e affrontare nuove sfide commerciali, ha dato vita a I Spirit Vodka, un distillato che viene realizzato con metodi tradizionali e con l’aggiunta di  acqua cristallina  delle Dolomiti, per un prodotto di elevata purezza.

Nata in Italia, I Spirit Vodka  realizzerà in seguito la sua vocazione internazionale, raggiungendo una clientela esclusiva, in selezionati punti vendita, da New York a Londra a Parigi  a St. Tropez  a Tokio.

Foto by I SPIRIT VODKA

  • Share/Bookmark

Swarovski per tredici marchi italiani

Tredici marchi italiani hanno scelto di impreziosire i propri gioielli con gli scintillanti cristalli Swarovski, che diventano, così, protagonisti di modi diversi di interpretare la luce, rispecchiando lo stile che caratterizza ogni brand.
Adreani unisce il Perspex ai cristalli Swarovski; A.Z. Bigiotterie si ispira al gioiello di alta oreficeria, incastonando i cristalli ad uno ad uno; Beauty Brass, sempre alla ricerca di stili ricercati, decora con i cristalli il metallo plasmato in forme scultoree; Creazioni Bianco incassano nel metallo i cristalli con abilità artigiana, creando gioielli dall’aspetto brunito, di chiara ispirazione settecentesca; De Liguoro interpreta il gioiello come complemento moda e con cura artigianale utilizza materiali pregiati, decorati da cristalli; Evatini si ispira ai quadri di Klimt come anche alla tradizione del merletto del 1500, creando gioielli costituiti da fili di metallo intrecciati su cui risplendono gocce scintillanti di cristalli; Il Sole interpreta gli stili di tendenza e cura con attenzione ogni fase della produzione, compresa l’incastonatura dei cristalli; Giò Preziosi Italiani crea bijoux
che, nell’alternarsi della luce dei cristalli alle ombre del metallo, risultano donanti per chi li indossa;
Janete Zamboni realizza veri e propri oggetti di arte moderna, fatti di una eterea rete di metallo, che abbraccia perle e cristalli Swarovski; Malù, forte della tradizione familiare e della sapienza artigiana tramandata di padre in figlio, si ispira al mondo di oggi, amante del “minimal”, e crea gioielli in cui il cristallo viene esaltato al massimo, avvolto semplicemente in un filo di metallo; Meg Gioielli, un’azienda che vanta mezzo secolo di storia, e che, pur rimanendo fedele alla tradizione orafa campana, di ispirazione marinaresca, ha saputo evolversi, produce oggi creazioni in oro, pietre preziose e cristalli, dalla qualità non comune; Oroviola, la cui designer proviene da esperienze varie nel mondo della pittura e della decorazione, realizza dall’unione del metallo e dei cristalli piccole sculture da indossare; Tataborello fonde influenze moderne a temi etnici, in uno stile tutto personale e originale, sempre avvelendosi dei cristalli Swarovski.
Tutti si avvalgono della magia che solo i cristalli Swarovski con la loro lucentezza sanno diffondere.
Anna Rubinetto

  • Share/Bookmark

I favolosi Qeen e Logitech insieme per il lancio del nuovo album Absolute Greatest


I Queen lanciano il nuovo album “Absolute Greatest”, che raccoglie i più grandi successi della mitica band, pubblicato da EMI Music’s Parlophone Records Tutti coloro che posseggono il nuovo lettore musicale Wi-Fi Logitech Squeezebox Radio possono ascoltare i brani dell’album inedito, prima ancora che esso arrivi nei negozi il 16 novembre, oltre ad avere la possibilità di accedere ad esclusive foto dei Qeen, mai mostrate finora, e ai loro commenti audio alle singole canzoni. Per accedere a questi contenuti basta cliccare su Queen all’interno del nuovo menu Apps.

La collaborazione tra i Queen e Logitech permetterà di accostare le nuove generazioni a capolavori senza tempo, tramite Logitech Squeezbox Radio, un vero jukebox che accede alle stazioni radio Internet, ai file audio della propria collezione personale, ai servizi in abbonamento dedicati, semplicemente premendo un tasto.

www.qeenonline.com/logitech

Anna Rubinetto

 

  • Share/Bookmark