Le nuove calzature di Moreschi

62103-AMoreschi 62084-AE’ molto variegata la collezione autunno-inverno 2011-12 di Moreschi, da uomo e da donna. Esponente di spicco del made in Italy nel settore calzaturiero, Moreschi si ispira alle forme morbide delle auto coupé per la linea Moreschi Coupé, con scarpe dedicate a lei, nelle quali la pelle metallizzata effetto vintage, i tacchi gommati praticamente indistruttibili, le suole in cuoio permettono una perfetta “tenuta di strada”. Nuovissimo lo stile delle Platform Shoe, che rievocano le zeppe degli anni ’70, con cuciture a contrasto e morbidi pellami in vernice bicolore.
Moreschi Due CavalliPer lui il polacchino outdoor “Due Cavalli” , cucito a mano, con suola carrarmato, già nel nome rievoca l’atmosfera dei mitici anni ’70, con tutta lo loro voglia di libertà, sia stilistica che cromatica: bordeaux abbinato al nero, verde smeraldo al verde bandiera, nero al giallo limone.. più figli dei fiori di così…!
Non mancano, però, scarpe dal gusto classico, ma rivisitate in stile contemporaneo, come i mocassini con mascherina, dalla suola in gomma a contrasto, e i polacchini in camoscio invecchiato, sportivi e glamour, adatti ad ogni occasione.

Foto by Moreschi

  • Share/Bookmark

Birra di Franciacorta, una birra artigianale di qualità

birraSi sa, a Natale si brinda soprattutto con spumante italiano o con champagne francese, ma c’è chi non rinuncia a pasteggiare con una buona birra artigianale.
Agli irriducibili amanti della birra voglio dedicare una scoperta, che è una vera chicca, quella della Birra di Franciacorta! E’ un prodotto che viene realizzato in una terra, la Franciacorta, vocata al vino e al buon bere, e questa birra, inserita nella prestigiosa Majolini Selection, è la testimonianza di come anche oggi si può realizzare un prodotto veramente artigianale, che rispetti la terra e le sue tradizioni. Con malto d’orzo, acqua, luppolo e lieviti il Birrificio artigianale di Franciacorta produce una birra chiara a basa fermentazione, rifermentata in bottiglia, dall’aspetto leggermente torbido, dovuto alla presenza di lieviti, dal gusto non eccessivamente amaro, che si abbina facilmente ai piatti tradizionali della cucina italiana.
L’elegante bottiglia da 0,75 l potrà essere protagonista della tavola delle feste: chissà che non diventi una moda brindare al nuovo anno con…..un boccale di birra!

Foto by Majolini

  • Share/Bookmark

Un eccellente rum che arriva dal Perù

Ron-Millonario-XO---BottiglDal lontano Perù arriva un rum d’eccellenza, che nasce da un ricercato assemblaggio di vecchi millesimi invecchiati 20 anni. Il trascorrere del tempo ha arricchito il Ron Millonario Xo di un gusto piacevole, di un aroma molto raffinato e di un colore ambrato davvero accattivante, perché… anche l’occhio vuole la sua parte! Questo rum peruviano è un distillato unico, che con la sua elegante confezione e con la raffinata bottiglia con scritte dorate comunica unicità ed esclusività e sicuramente allieterà i vostri momenti felici durante le feste, se lo degusterete in abbinamento ad un cioccolato fondente di qualità, con il quale si sposa alla perfezione.

Foto by Rossi & Rossi

  • Share/Bookmark

Preparare il tè con acqua fredda?

Avete voglia di un buon tè freddo, che rinfreschi durante le giornate calde, ma non amate i tè già pronti e preferite prepararvelo da soli? Che noia, però, aspettare che si raffreddi, per poi metterlo in frigo!  Se sceglierete una delle varietà che Damman Frères, azienda francese che importa i migliori tè del mondo fin dal 1600, propone nella linea Thé Glacé, basterà immergere  per una notte i sacchetti “cristal” trasparenti, contenenti foglioline di tè, petali di fiori e pezzettini di frutta, in acqua fredda e l’indomani si avrà una bevanda dall’aroma delicato e piacevole!

Quattro le fragranze proposte: Coquelicot Gourmande, dal gusto fiorito, Darjeeling de Printemps, dalle note mandorlate, Rooibos Oriental, dal sapore di frutta e privo di teina,con un colore rosso molto accattivante, Jaune Lemon, energizzante, dal gusto di limone e di ginger.

Non c’è che l’imbarazzo della scelta!

Foto by Damman Frères

  • Share/Bookmark

Premiata

“Premiata” è una collezione di calzature di lusso, creata dall’imprenditore Graziano Mazza, che, forte del know how nel settore calzaturiero di quattro generazioni della sua famiglia, ha voluto una collezione che interpretasse il gusto contemporaneo, liberandosi da schemi classici  e arrivando ad un concept di creatività e quasi di eccentricità che rende le sue creazioni uniche ed originali.

Il prossimo inverno vedremo, allora, nella collezione stivali di ogni foggia: stile anni ’80, con tacco sinuoso  e sottile, con stringhe che donano molta sensualità, in pelle lucida o in camoscio, stivali alti, stivaletti vittoriani con ghette o un lussuoso stivale al ginocchio, ricoperto di pelliccia. Presenti anche i tronchetti stringati con imbottitura a contrasto e stivali piatti o con tacco largo in pelle invecchiata e stropicciata, comodi per la vita di tutti i giorni.

La fodera a contrasto, che si nota solo se risvoltata, è un dettaglio che interpreta il concetto più volte espresso da Graziano Mazza, che l’interno di una scarpa deve essere più bello dell’esterno!

Foto by Premiata

  • Share/Bookmark

Col rum puoi sognare di essere ai Caraibi!

rummmmQuando bevo un mojito o una pina colada, mi capita di sentirmi proiettata in un’atmosfera caraibica, che mi fa sognare di essere in vacanza e penso che il rum è l’ingrediente ideale per preparare degli ottimi cocktail o per essere gustato liscio on the rocks. Errore! Il rum, oltre che essere perfetto per i cocktail,  si presta a fantasiosi abbinamenti con il cibo, ad esempio con formaggio caprino, ricotta parmigiano, in ricette che lo vedono sottolineare il sapore deciso delle acciughe e delle olive, oppure con  cioccolato fondente, di cui esalta il gusto, o con  fegato d’oca o   salmone, a cui  dà quel tocco di sapore in più.

Mi raccomando, però, di scegliere sempre un rum di ottima qualità, contraddistinto dal marchio ACR (Authentic Caribbean Rum), che certifica la qualità e la provenienza del distillato.

Foto by ACR

  • Share/Bookmark

Un romantico week end nel Castello di Casanova

Castello di Spessa_esterni 002

A Capriva, nella zona del Collio Goriziano, si trova il Castello di Spessa, un resort ricco di storia, nelle cui eleganti e raffinate sale Giacomo Casanova amava ricevere, degustando  vini veneti “di qualità eccellente”, come lui stesso li definiva.

Risalente al 1200, il castello ha ospitato negli anni numerose illustri personalità ed ancora oggi all’interno delle 15 suites, arredate recentemente con mobili del ‘700 e ’800 italiano, si respira l’atmosfera della storia, in un ambiente country chic. Trascorrere un weekend nel resort vuol dire godere del meraviglioso giardino all’italiana e  del campo da golf a 18 buche, per un relax totale a contatto con la natura. E’ possibile anche visitare le antiche  cantine scavate nel sottosuolo, che risalgono al Medioevo, quando vennero realizzate per custodire l’eccellente vino prodotto nella zona fin dal ‘300.

Anche il gusto della tavola può essere soddisfatto, con i raffinati piatti serviti nel Ristorante Gourmand, alloggiato nella Tavernetta del castello, ricavata da antichi rustici; lo chef Tonino Venica si serve di prodotti della regione, per realizzare menù eccellenti, a base di pesce della vicina laguna di Grado, di prosciutto affumicato su legni aromatici e delle carni dei norcini di Cormons, oltre che, in stagione, del radicchio rosso di Gorizia.

Totale attenzione viene riservata agli ospiti, che troveranno in camera all’arrivo una bottiglia di Brut La Boatina, tenuta in fresco nella glacette, come segno di benvenuto.


Foto by Castello di Spessa
Via: Comunicato stampa

  • Share/Bookmark

Fino al 28 Febbraio 2010 continua a Roma la mostra “Gli anni di Grace Kelly, Principessa di Monaco”

1970 0084 © Archives-SBM Monaco copia

Nel centro di Roma, in via del Corso 418,  continua fino al 28 febbraio 2010 la mostra “Gli anni di Grace Kelly, Principessa di Monaco”, allestita a cura della Fondazione Memmo.  Lettere, oggetti personali, abiti e accessori di moda, gioielli e scene di film, reportages e foto scattate dai più gran di fotografi dell’epoca, meravigliosi quadri di fiori essiccati, realizzati dalla Principessa con grande abilità e senso del gusto, permetteranno ai visitatori di conoscere l’universo di una donna che da star di Hollywood diventò una delle principesse più amate e rimpiante di tutti i tempi. Fin dalla giovinezza icona di stile ed eleganza, Grace Kelly, con il suo impegno a favore dei diseredati e dei  bambini orfani e bisognosi, come  Principessa del Principato di Monaco divenne simbolo di amore per il prossimo e di grande impegno per il suo piccolo regno e per la famiglia. Oggi, grazie anche alla mostra, la ricordiamo  come  una persona gentile, che ha saputo conciliare ruolo  pubblico e  ruolo privato, e che si è inserita di diritto nella leggenda, con la sua storia da favola tragicamente conclusasi 25 anni fa.

SR06 © Sebastian Rosenberg, ParisBerlin fotogroupAbito incontro© Gaëtan Luci - Palais Princier - MoancoSR09 © Sebastian Rosenberg, ParisBerlin fotogroupSR13 © Sebastian Rosenberg, ParisBerlin fotogroup

Foto by Fondazione Memmo

  • Share/Bookmark

La bottiglia più bella del mondo

La bottiluriglia di vetro per l’acqua minerale Lurisia, progettata dallo Studio Sottsass Associati, realizzata in vetro Saint Gobain, è stata premiata come vincitrice di  “The best bottle in glass 2009” nell’ambito di “Beverage Innovation Awards 2009” a Monaco di Baviera.

La sinergia tra lo Studio Sottsass Associati, studio di design riconosciuto a livello internazionale per l’innovatività dei suoi progetti, tra Saint Gobain, leader nella produzione di vetro per qualsiasi uso, tra  Guzzini, che delle soluzioni per la quotidianità ha fatto la sua mission aziendale e che ha ideato per la bottiglia un tappo molto elegante in due varianti di colore, bianco per l’acqua minerale naturale e verde per l’acqua minerale frizzante,  e Acqua Lurisia, che imbottiglia in Piemonte acqua pura e dall’ottimo gusto, ha permesso di creare una bottiglia, che, come tutti gli oggetti dalle linee semplici e pulite, si presenta con una grande eleganza, che le ha permesso di vincere questo ambito premio.

Foto by Guzzini

  • Share/Bookmark

La gioielleria “Le Muse” apre a Milano

Petit princeUranoLa gioielleria “le Muse” ha aperto  un suo negozio a Milano, realizzato con pareti dai colori chiari  e con un arredamento di design, nel quale un bancone in rame di recupero, progettato e realizzato dai proprietari la dice lunga sul loro amore per gli oggetti fatti in maniera artigianale. Sì,  perché la vocazione di “Le Muse” è proprio quella di realizzare gioielli progettati e fatti a mano nel loro laboratorio, ma dall’impronta giovane e moderna, ribaltando il concetto che vede i laboratori orafi appannaggio delle signore di una certa età: i proprietari  vogliono avvicinare all’oreficeria artigianale i giovani, offrendo loro la possibilità di acquistare oggetti in oro e pietre preziose o semi-preziose ad un costo accessibile, senza rinunciare alla qualità.  Se volete montare una pietra che già possedete o creare una nuova montatura per il vecchio anello che avete ereditato,  Le Muse potrà fornirvi la consulenza e il progetto per un gioiello completamente rinnovato e personalizzato. Una gioielleria innovativa, che propone oggetti d’oro  dalla lavorazione accurata, realizzati con fantasia e buon gusto, anche già pronti.

Foto by Le Muse

  • Share/Bookmark