Occasional table di lusso

Ebano Macassar 5Ebano Macassar 2

Creatività, audacia cromatica ed innovazione sono le caratteristiche della collezione dei 5 tavoli in ceramica ideati dall’ interior designer milanese Celeste Dell’Anna, in occasione del prossimo Salone Internazionale del Mobile, che si terrà a Milano dal 12 al 17 aprile 2011. Prodotti in un’ edizione limitata di soli 5 esemplari, sono degli occasional table e si ispirano alle decorazioni astratte e moderne della porcellana d’avanguardia sovietica, che prese il posto di quella sofisticata del regime zarista. I tavoli, concepiti dal designer come tavoli da appoggio, da caffè e da cocktail, hanno piani policromi dai disegni astratti e variopinti, e sono completati da basi in prezioso ebano macassar e palissandro del Brasile, con elementi finali in corno polito. Quelli che dovevano essere simboli proletari, falce, martello, stella rossa diventano così, dei simboli che , rivisitati e innovati , vanno ad arredare borghesi case di lusso. I tavoli si inseriscono in qualsiasi ambiente, a cui danno un tono raffinato ed elegante, anzi connotando tutta la stanza con il loro stile originale e unico.
Celeste Dell’Anna

  • Share/Bookmark

Immergersi nella musica con i diffusori acustici Bang&Olufsen

bangCercate un diffusore acustico che unisca un design all’avanguardia a caratteristiche tecniche eccezionali e che riproduca fedelmente il suono, regalandovi un’esperienza di ascolto perfetta? I diffusori acustici Bang &Olufsen rispondono al caso vostro! Forte della sua esperienza di 85 anni nel settore degli audio visivi, l’azienda danese propone diverse soluzioni personalizzate , per farvi ascoltare la musica come se foste ad un vero concerto, regalandovi emozioni indimenticabili: BeoLab 5, BeoLab 9, BeoLab 6002 e 8002 diffondono la musica nella stanza riempiendola con le note della traccia audio scelta; BeoLab 11 e BeoLab 2 amplificano i bassi; BeoLab 4 offre la possibilità di collegarlo al proprio computer, mentre il BeoSound 8 riproduce la musica dell’iPod, dell’iPhone o dell’iPad ma anche del PC o Mac.

Foto by Bang & Olufsen

  • Share/Bookmark

Omega Ladymatic, l’alta orologeria svizzera al servizio dell’eleganza femminile

LA19_Ladymatic_425.65.34.20.55.001(2)Nata nel 1955 come una delle prime a proporre orologi da donna a carica automatica, la linea Omega Ladymatic viene oggi riproposta con dettagli raffinati ed esclusivi e arricchita da preziosi diamanti. Oggi le donne sono attente a scegliere orologi che, oltre ad essere esteticamente piacevoli, offrano anche prestazioni all’avanguardia e Omega Ladymatic soddisfa entrambe le esigenze. Elementi moda caratterizzano gli orologi Omega Ladymatic, come gli eleganti cinturini in alligatore o in acciaio, che si abbinano ad un meccanismo di altissima qualità, l’Omega Co-Axial, degno dell’alta orologeria svizzera. Preziose e molto eleganti le versioni in oro rosa o giallo 18 carati, che hanno un particolare anello in ceramica tra le onde esterne decorative e il corpo interno della cassa e che sono dotate di una lunetta con pavé di diamanti o, a scelta, lucida. La corona a vite lucidata è disponibile nella versione con diamante BRILLANT OMEGA CUT oppure con logo OMEGA lucido. Il fondello, anch’esso, lucidato è dotato di vetro zaffiro che consente di ammirare il movimento che aziona l’orologio. LA05_Ladymatic_425.65.34.20.55.001(4)Viene fornita una garanzia di quattro anni e un certificato ufficiale di cronometro, a documentazione delle sue straordinarie prestazioni. Ogni donna potrà indossare questi prestigiosi accessori in ogni momento della giornata, prediligendo per occasioni più formali il modello che ha le ore contraddistinte ciascuna da un diamante e la corona circondata da diamanti, oppure scegliere il modello più sportivo, in acciaio, con o senza diamanti, sempre sicura di indossare un orologio di gran classe, sia per eleganza che per performances tecniche.

Foto by Omega

  • Share/Bookmark

Le automobili Lamborghini celebrate in un libro di Decio Carugati

COPERTINA Automobili LamborghiniLOWLa Electa, casa editrice  specializzata nell’ editoria d’arte, in libri illustrati di fotografia e di design di alto livello, ha dato alle stampe in questi giorni il volume “Automobili Lamborghini”, scritto  da Decio G. R. Carugati, dal 2004 Direttore scientifico della Collana Electa Industria e Design.

Il libro vuole essere un omaggio alla casa automobilistica, che è da sempre un’icona del lusso, del design e delle prestazioni ineguagliabili, oltre ad essere l’occasione per tracciare, dalla sua nascita ad oggi, la storia dell’azienda emiliana, conosciuta e apprezzata in tutto il mondo, con le sue auto che costituiscono per molti l’oggetto del desiderio, per il loro stile lussuoso  ed inconfondibile, per la meccanica di avanguardia e  per le performance di velocità.

Il volume, con un testo ricco di testimonianze e fotografie di grande qualità, tratteggia  un quadro completo della Lamborghini, che, nonostante abbia visto negli anni avvicendarsi nella proprietà molti stranieri, è rimasta italiana nell’anima e nello stile.

Un brand che ci rende orgogliosi di essere italiani!

PAG.32LOWPAG.126LOW

  • Share/Bookmark

Un cellulare Nokia da sceicchi!

nokia-6700-gold-fronte

E’ da oggi in vendita il nuovo Nokia 6700 Classic Gold Edition, un cellulare in cui tutto si ispira al  lusso, dalla cover in acciaio inossidabile con doratura a 18 carati, agli sfondi animati esclusivamente creati per questo modello, all’astuccio con laccetto in pelle naturale. Un cellulare esclusivo, che, ad un prezzo di 370 euro, offre anche soluzioni tecnologiche all’avanguardia, come una fotocamera da 5 megapixel e un accesso ad alta velocità ai dati, per condividere esperienze e amicizia, oltre ad  accessori molto utili, come una microSD card da 8GB, che permette di salvare immagini, video e musica senza avere il problema di dover economizzare spazio.

Foto by Nokia

  • Share/Bookmark

Inaugurato a Milano il nuovo store di Salmoiraghi & Viganò

02

Venerdì 20 Novembre ha riaperto a Milano lo store di Salmoiraghi &Viganò, rinnovato sia negli arredi che nel concept. Ubicato storicamente  in piazza San Babila,  nel cuore del quadrilatero della moda, il negozio ha subito ora una profonda trasformazione, divenendo, così, un ambiente dall’eleganza ricercata e dal design moderno, fatto di marmo, vetri e acciaio,  che coniuga professionalità, informazione, cultura e divertimento, per venire incontro alle rinnovate esigenze dei consumatori.

La superficie di oltre 700 metri quadrati  lo rende uno dei  punti vendita di ottica tra i più grandi al mondo, all’avanguardia nell’offrire ai suoi clienti  test diagnostici e strumentazioni, sia per il controllo e la misurazione della vista che per la realizzazione degli occhiali, tra le più avanzate e sofisticate: si potrà entrare nel negozio, scegliere il proprio paio di occhiali con l’assistenza di tre medici oculisti, oltre che di  23 addetti, scelti tra i migliori del mondo in campo ottico, optometrico ed estetico, e vedersi consegnare l’occhiale in meno di un’ora.

Foto by Salmoiraghi &Viganò

  • Share/Bookmark

Una nuova parete Meliconi per tutti gli audio-video di casa

GetAttachment.aspx

Ghost Design di Meliconi è la nuova parete per tutti gli apparecchi audio e video di casa, in vendita da ottobre 2009 . Come di consueto, Meliconi è riuscito a coniugare un’estetica molto raffinata e di design, che si adatta a qualsiasi tipo di ambiente e di arredamento,  con  una tecnologia d’avanguardia, che permette di tenere in ordine l’angolo della TV, senza antiestetici fili in vista.

Il design, dalla linea semplice e minimalista, si arricchisce nella versione 2000 di una linea sinuosa che non è solo un elemento di arredo, ma anche un pratico ed ampio vano nel quale nascondere le spine, i fili e i cavi di alimentazione; i ripiani in vetro  alleggeriscono la struttura e il kit di illuminazione a led crea un’atmosfera piacevole, che consente una visione perfetta. Con Ghost Motor, abbinabile a tutti i prodotti della linea Ghost, è, inoltre,  possibile orientare lo schermo LCD tramite il telecomando, avanti, indietro, in alto, in basso senza muoversi dalla propria poltrona.

Disponibili più colori: bianco lucido, nero lucido, carbonio, Silver, rosso metallizzato,blu metallizzato.

Foto by Meliconi

  • Share/Bookmark

Attraversare l’Atlantico a bordo della Queen Mary 2

Ritorna il mito delle crociere di lusso

Andare al di là dell’Oceano via mare sembrava essere diventato quasi desueto,reso antieconomico dai più veloci viaggi in aereo,  ma l’esigenza di recuperare uno “slow travel”, la voglia del”viaggio per il viaggio” e il gusto per ambientazioni raffinate e servizi di  alta classe ha riportato in auge un tipo di crociera fatto di sofisticati intrattenimenti e di atmosfere indimenticabili.
Come non riandare con la mente ai mitici anni ’20, quando teste coronate e divi di Hollywood passeggiavano, insieme ai migliori esponenti dell’alta società europea,sui ponti di teak dei
lussuosi transatlantici Cunard? Anche oggi il sogno può diventare realtà, a bordo della Queen Mary 2, che, come un tempo, continua ad effettuare l’unica traversata atlantica al mondo, da Southampton a New York e ritorno, per sei giorni e sei notti ricchi di divertimento  e di…..”coccole”.
Molte le proposte di svago e di intrattenimento culturale: corsi d’arte, lezioni di ballo, giochi da tavolo, bridge, cinema, corsi di computer, recital, quiz, casinò, karaoke e un vero planetario per ammirare la volta celeste!
Se, invece, volete dedicarvi al relax più totale,il raffinato Canyon Ranch Spa Club vi attende con le sue numerose offerte di benefici massaggi ed altri trattamenti.
I ristoranti di bordo sono in grado di offrire piatti prelibati,nei sontuosi saloni in stile art decò, nei quali filtra la luce attraverso le ampie finestre, mentre gli amanti della cucina mediterranea possono usufruire del ristorante Todd’s English, dalle calde tonalità rosso e beige, ispirato al famoso chef americano. Serviti in guanti bianchi, imperdibili il tè delle cinque,presso il  Boardwalk Café, e l’aperitivo a base di caviale e champagne, presso il Veuve Cliquot Bar.
Per concludere in bellezza la giornata,infine, perchè non lanciarsi in un vorticoso valzer viennese, nel salone da ballo Queens Room,  illuminato dalla luce degli splendidi lampadari, che regalano quell’atmosfera da sogno, che solo una crociera di lusso può dare?

Traversata Atlantica (5 stelle lusso)

New York – Southampton:8 settembre; 9 ottobre; 5 novembre
Southampton – New York:26 settembre; 23 ottobre; 11 novembre.

Cunard Line è la più prestigiosa compagnia crocieristica britannica, nota per la sua tipica classicità inglese e per le sue splendide navi, che portano tutte nomi di grandi re e regine. La fondazione della compagnia risale al 1838 ad opera di Samuel Cunard; oggi fa parte della World’s Leading Cruise Lines, un’esclusiva partnership che include le maggiori compagnie di crociera del mondo:
Carnival Cruise Lines, Holland America Line, Princess Cruises, Costa Cruises e The Yachts
of Seabourn.
Per prenotazioni: Gioco Viaggi Tour & Cruises Tour Operator specializzato nel settore
crocieristico
Anna Rubinetto

  • Share/Bookmark

Avanguardie di stile: lezioni di moda futurista

manifesto
In questo 2009 cade il centenario della pubblicazione del Manifesto del Futurismo, elaborato da Filippo Tommaso Marinetti e pubblicato su Le Figàro il 20 Febbraio 1909. Sono molte le esposizioni e i percorsi dedicati al movimento. Tra le tante segnaliamo quella a Palazzo Reale, Milano, dal 5 Febbraio al 7 Giugno: “Futurismo 1909-2009. Dinamismo + Arte + Azione”, una retrospettiva sui trent’anni del movimento e i suoi lasciti nell’arte moderna e contemporanea. In uno stretto intreccio ideologico tra arte e vita, i futuristi elaborarono indicazioni di stile che hanno influenzato, in modo talvolta latente, la moda del XX secolo. Ne Le vêtement masculin futuriste (Balla, 1914), si delineano i tratti della moda futurista. “Interventista”, accesa, dinamica quanto deve esserlo l’esistenza stessa. Tutto ciò si traduce in abiti più comodi, nell’abbandono del sobrio grigiore borghese, in un “cattivo gusto” fatto di tagli asimmetrici e colori sgargianti. Gli abiti sono uno strumento per distinguersi dalla massa benpensante. Ed ecco allora tute arcobaleno, scarpe spaiate, accessori “modificanti”, utili a mutare la stuttura di un abito.
Le bizzarre indicazioni di Balla, Marinetti e Thayaht, seguite in prima persona dagli stessi artisti, hanno impresso una tendenza seguita dai couturier più ricettivi ed eclettici. Tra gli altri: Coco Chanel, Paco Rabanne, Yohji Yamamoto e Commes des garcons si sono ispirati all’avanguardia futurista nell’uso dei volumi, senza dimenticare i tagli di Versace.
Lo stesso Balla affermava: “Si agisce come si veste”; e l’abito -che deve essere creativo, igienico e comodo- diviene un’affermazione di sè, un segno distintivo, una prima espressione di vitalità.

  • Share/Bookmark